Riscontro di doppia positività classi terza D e prima G Scuola secondaria

Sono stati riscontrati due casi positivi nelle class terza D e prima G della secondaria. Le misure previste sono differenziate in funzione dello stato vaccinale:

A) per gli alunni che non abbiano concluso il ciclo vaccinale primario o che lo abbiano concluso da più di centoventi giorni, che siano guariti da più di centoventi giorni e ai quali non sia stata somministrata la dose di richiamo si prevede:

1) attività didattica: è sospesa l’attività in presenza, si applica la didattica digitale integrata per la durata di dieci giorni;
2) misura sanitaria: quarantena della durata di 10 giorni con test di uscita – tampone molecolare o antigenico – con risultato negativo.

B) per gli alunni che abbiano concluso il ciclo vaccinale primario, o che siano guariti, da meno di centoventi giorni e per coloro ai quali sia stata successivamente somministrata la dose di richiamo, si prevede:

1) attività didattica: in presenza con l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni; si raccomanda di non consumare pasti a scuola a meno che non possa essere mantenuta una distanza interpersonale di almeno due metri;

2) misura sanitaria: Auto-sorveglianza.

Per il personale (della scuola ed esterno) che ha svolto attività in presenza nella classe dei casi positivi per almeno 4 ore, anche non continuative, nelle 48 ore precedenti l’insorgenza del primo caso, si applica quanto previsto dalla Circolare del Ministero della Salute 0060136-30/12/2021- DGPRE- DGPRE-P per i contatti stretti (ad ALTO RISCHIO).
Domani Gli alunni vaccinati da meno di 120 gg accederanno a scuola con green pass esibendolo al personale delegato (no QR code poiché deve essere visibile la scadenza) dalla rampa laterale ordinatamente e distanziati, per non creare affollamento sulle scale.
Gli altri alunni , non vaccinati o con ultima dose da più di 120 gg saranno in DDI.